top of page
  • tiraboschiclaudio

Rotonde come funzionano

Come ci si muove correttamente in una rotonda? Questa è una domanda apparentemente semplice, ma la realtà è più complessa di quanto si pensi. La precedenza, l'utilizzo degli indicatori, i cambi di corsia, il sorpasso, l'entrata e l'uscita da una rotatoria, e il comportamento dei ciclisti sono tutti elementi che possono causare confusione.


Rotonde come farle?


Ecco le linee guida da seguire:

1. Riduco la velocità avvicinandomi a una rotonda.

2. Concedo la precedenza a qualsiasi veicolo proveniente da sinistra, sia che sia già nella rotonda o meno. Se ho il tempo di entrare senza intralciare il veicolo da sinistra, posso farlo.

È obbligatorio segnalare l'uscita dalla rotonda con l'indicatore di direzione, preferibilmente subito dopo l'uscita precedente. I ciclisti devono segnalare con la mano.

3. Attenzione a non intralciare ciclisti e ciclomotori che escono dalla rotonda.

4. Quando mi avvicino o esco da una rotonda, presto attenzione ai pedoni. Se uno vuole attraversare sul passaggio pedonale, devo fermarmi.

Per migliorare il flusso del traffico in una rotonda a corsia singola, posso segnalare la mia direzione all'entrata e all'interno della rotonda, anche se non è obbligatorio. È obbligatorio segnalare l'uscita.

Esempio: Avvicinandomi, uso l'indicatore sinistro se esco a sinistra. Mentre sono nella rotonda, posso lasciare l'indicatore sinistro acceso per indicare che resto nella rotonda. Dopo l'uscita precedente, segnalo l'uscita con l'indicatore destro.

Rotonda a due corsie

Cosa faccio nelle rotonde a due corsie?

Per le rotonde a due o più corsie, la mia scelta della corsia d'ingresso dipende dall'uscita che devo prendere. In generale, la corsia di destra è per girare a destra o proseguire dritto, mentre quella di sinistra è per svoltare a sinistra. Posso rimanere sulla corsia di destra se devo uscire subito.

Nota: Se le corsie sono dedicate a specifiche uscite, seguo le indicazioni.


Precedenza nelle rotonde

Chi ha la precedenza nelle rotonde?

Nella maggior parte dei casi troverete in entrata il segnale triangolare (col vertice in basso) di DARE PRECEDENZA. Perciò è chiaro che in ingresso rispettando la segnaletica il debba dare la precedenza a chi sta già circolando all'interno della rotonda stessa.

Ma in Italia vige la regola generale della precedenza a destra (che si applica sempre anche alle rotonde) perciò se dovessi trovare una rotonda senza alcun segnale di precedenza, allora devo applicare questa regola e dare di fatto la precedenza a destra. Quindi il veicolo già circolante in rotatoria dovrà dare precedenza al veicolo che si sta per immettere.

Per fortuna questi casi sono molto rari e per fortuna spesso comunque si applica la regola del buon senso e tutti nel dubbio rallentano o si fermano.

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page